Ravioli di melanzane

Melanzane, pomodoro fresco e basilico… ok subito pasta alla norma si pensa! E invece no. Con questi ingredienti oggi ho preparato dei ravioli, giocando un po’ con la sfoglia in due colori

Gli ingredienti per 4 persone sono:

  • 2 melanzane lunghe
  • 6 pomodori marinda (ma vanno bene anche un paio di grappoli di datterini)
  • un mazzetto di basilico
  • 2 uova grandi
  • 100 gr di farina 00
  • 100 gr di semola ( più quella per la lavorazione )
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • 40 gr di pangrattato
  • sale/pepe nero
  • olio evo
  • uno spicchio di aglio

Mondate le melanzane, sbucciatele ( con un rigalimoni vi consiglio di ricavare alcune lunghe strisce di buccia, saranno una perfetta decorazione per il vostro piatto una volta fritte) e tagliatele a cubetti. Fate asciugare bene la melanzana in padella con olio e aglio: deve perdere tutto il liquido, resterà una purea morbida di melanzana che andrà unità (togliendo lo spicchio di aglio) al parmigiano e al pane grattugiato con un pizzico di sale. Così è già pronto il ripieno dei ravioli.
Tenete da parte le foglie più piccole del basilico per utilizzarle nel l’impiattamento; il resto del basilico scottatelo in acqua bollente, raffreddatelo in acqua e ghiaccio e poi frullatelo assieme ad 1 uovo.
Mescolate le farine, ma poi dividetele in 2 fontane uguali: in una mettete un uovo con un filo di acqua mentre nell’atra l’uovo frullato con il basilico. Mescolate bene e lavorate con le mani fini ad ottenere i due impasti, uno giallo ed uno verde. Stendeteli con la macchina per la pasta: con quello verde ricavate delle fettuccine e applicatele sulla sfoglia gialla creando della linee parallele, premete con la mano o un piccolo matterello e poi ripassate ancora tra i rulli della macchina.

Nella parte centrale della sfoglia posizionate una noce di ripieno affianco all’altra in modo che siano distanziate ed ordinate; ripiegate la sfoglia e con l’aiuto di uno stampino o di una rotella ritagliate delle mezzelune abbondanti da richiudere ai due estremi come se fosse un tortello.

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata (bastano 3/4 minuti) e poi ci diteli con un sugo semplice fatto con i pomodori tagliati a pezzetti piccoli fatti saltare velocemente con olio, sale e pepe. Impiattate aggiungendo il basilico fresco e le bucce di melanzana fritte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.