Gazpacho di pesca con tonno scottato

Il Gazpacho è un piatto che adoro, fresco, leggermente piccante e che vede il pomodoro come suo ingrediente principale; vi propongo in questa ricetta una variante alla zuppa  fredda per eccellenza sostituendo parte del pomodoro con le pesche. Il sapore dolce delle nettarine accompagna splendidamente la sapidità del tonno appena scottato in padella.

Gli ingredienti per 4 persone sono:

  • 4 pesche nettarine
  • 100 gr di pomodori datterini
  • mezza cipolla di Tropea
  • mezzo peperone giallo
  • 300 gr di tonno
  • mandorle a lamelle
  • tabasco
  • sale
  • pepe
  • limone
  • olio evo
  • salsa worcesterschire

Lavate la frutta e la verdura, denocciolate le pesche, togliete semi e filamenti dal peperone e metteteli nel frullatore a bicchiere assieme ai pomodori, la cipolla, un po’ di olio, sale, pepe, il succo di mezzo limone e le salse. Frullate per qualche minuto, poi passate il composto ad un colino; otterrete così una crema più vellutata e liscia. Assaggiate ed eventualmente regolate i sapori con i condimenti già utilizzati. Lasciate in frigo almeno un paio di ore prima di servire. Tagliate  il tonno in modo da ottenere 4 parallelepipedi dalle dimensioni simili, poi scottateli meno di un minuto per lato su una padella ben calda. Tostate una manciata di lamelle di mandorle in padella senza condimenti. Componete il piatto mettendo alla base il gazpacho, successivamente il tonno scottato già tagliato in piccole porzioni e terminate con le mandorle tostate, un filo di olio, un pizzico di sale e magari una fogliolina di menta fresca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.