Sorbetti sullo stecco

Frutta frullata, zucchero e poca acqua: pochi semplici ingredienti da lavorare velocemente nel frullatore e da trasferire nel freezer. Due gustosissimi smoothie che diventano un gelato alternativo privo di panna, uova e latte: freschi senza sentirsi in colpa se siete a dieta e non riuscite a rinunciare al gelato. Questi stecchi resteranno dalla consistenza piuttosto morbida, quasi come un cremino, grazie alla “burrosità” data dalla banana e l’avocado.

Per 8 ghiaccioli ( 4 per gusto ):

  • 1 piccolo avocado
  • 2 banane piuttosto mature
  • 6 albicocche
  • 7/8 mandorle
  • cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 4/5 datteri
  • sale
  • 1 limone
  • crema di soia

Per lo stecco al cacao mettete nel frullatore a bicchiere i datteri, un quarto di avocado , 2 banane, abbondante cacao ( in base a quanto lo volete cioccolatoso ) un pizzico di sale e un paio di cucchiai di crema fluida di soia con 2 o 3 cubetti di ghiaccio; frullate e quando il tutto risulterà ben liscio versate negli stampi per ghiaccioli con il proprio stecco.

Per la versione all’albicocca frullate invece il restante avocado con le albicocche, un cucchiaio di zucchero, la buccia ed il succo di mezzo limone, un paio di cucchiai di crema fluida di soia e 2 o 3 cubetti di ghiaccio. Versate come per la preparazione precedente e congelate per almeno 6 ore. Avanza un po’ di preparato? Sarà un ottimo smoothie, anche se non lo volete congelare sarà un ottima merenda o una base gustosissima per la vostra colazione, magari come base di una bowl da arricchire con frutta, semi e cereali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.