Chantilly di avocado con capesante alle mandorle

Nell’ ultimo periodo ho comprato alcuni nuovi attrezzi per la cucina, alcuni “gingilli” a cui puntavo da un po’ di tempo: uno di questi è il sifone. Il sifone è un attrezzo che permette, tramite apposite cartucce di gas pressurizzato, di ottenere spume ariose e leggere sia per preparazioni dolci che salate. È composto da un contenitore sul quale si avvita una calotta con dei beccucci intercambiabili,  per dare forme differenti alle spume, e un alloggiamento per le cartucce di gas. Molto  importante è  considerare dei passaggi obbligati per il buono ( e sicuro )  utilizzo del sifone:

  1. tutti gli ingredienti da introdurre nel sifone devono essere passati al mixer in modo da rendere tutto fluido
  2. i composti per le preparazioniprima di essere messi nel serbatoio del sifone vanno filtrati con un colino o chinois ( i pezzetti o i grumi del composto potrebbero otturare gli ugelli del sifone )
  3. bisogna agitare sempre molto bene il sifone a testa in giù dopo avere inserito la cartuccia di gas
  4. togliete la cartuccia di gas per mettere il sifone in frigo; il preparato può restare nel sifone per 24/48 ore in frigorifero

Questa ricetta con il sifone riguarda una chantilly, ovvero una preparazione a base di panna da montare.

Gli ingredienti per 4 persone sono:

  • 1 avocado
  • 12 capesante
  • 125 ml di panna fresca
  • mezzo limone
  • olio evo
  • mandorle a lamelle
  • tabasco
  • sale
  • salsa Worchestershire

Nel bicchiere del mixer mettete l’avocado sbucciato e tagliato a pezzetti; aggiungete qualche goccia di tabasco, un pizzico di sale, il succo di mezzo limone, un cucchiaio di olio e uno di salsa Worchestershire. Frullate con il mixer e quando risulterà fluido aggiungete la panna e filtrate il tutto con il chinois. Trasferite il composto nel sifone, caricate con la cartuccia di gas, agitate a tasta in giù in modo molto energico, poi trasferite in frigorifero fino all’utilizzo. Una volta pulite le capesante rigiratele nelle lamelle di mandorle come per impanarle; scaldate una padella lievemente unta di olio e scottatevi le capesante fino a renderle opache e con le mandorle tostate, spegnete il fuoco e salatele. Componete il piatto con un ciuffo di chantilly di avocado per oggi capasanta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.