Ravioli di grano arso

La farina di grano arso, dal sapore deciso ed intenso sicuramente adatto alla preparazione di pasta e focacce, nasce da antiche tradizioni pugliesi. Ho deciso di creare questi ravioli accompagnandoli con alcuni semplici prodotti simboli della cucina italiana: mozzarella di bufala, pomodori datterino e basilico. Avete mai provate il tablet per i ravioli?! Per me è un’idea splendida! Ravioli pronti in un attimo: date un occhiata www.marcato.it

 

 

Gli ingredienti per 4 persone:

  • 60 gr di farina di grano arso
  • 120 gr di farina di grano duro
  • 2 uova fresche
  • 150 gr di mozzarella di bufala
  • 500 gr di pomodori datterino
  • basilico
  • erbe aromatiche disidratate
  • olio evo
  • pinoli
  • parmigiano reggiano
  • sale
  • zucchero di canna

Mescolate le farine in una ciotola, aggiungete le uova ed impastate fino ad ottenere una palla liscia  ed omogenea: lasciate riposare l’impasto circa 30 minuti avvolto nella pellicola. Lavate i pomodori, tagliateli a metà e trasferiteli in una teglia: salateli, cospargeteli con olio, le erbe disidratate e zucchero di canna, poi infornate a 180 per circa 15/20 minuti. Stendete la pasta e confezionate i ravioli mettendo al centro la mozzarella tagliata a tocchetti piccoli. Preparate un pesto veloce con un cucchiaio di pinoli, abbondante basilico e olio, un pizzico di sale e parmigiano. Lessate la pasta in acqua salata, scolatela e conditela con 3/4 cucchiai di pesto ( non abbondate, non deve predominare sugli altri sapori ): impiattate i ravioli completandoli con del parmigiano grattugiato, i pomodorini e magari una cialdina di parmigiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.